Vai al contenuto

Le Tavole di Rutilio Benincasa

Tavola del CappuccinoLe 19 Tavole originali di Rutilio Benincasa (1555 – 1626) sono state sviluppate per il Gioco del Lotto, così come lui stesso le concepì.

Astronomo e astrologo italiano, Benincasa nacque a Torzano, frazione del comune di Cosenza denominata Borgo Partenope. Secondo lo storico del XVIII secolo Salvatore Spiriti la morte di Benincasa è avvenuta nel 1626.

Dalla precisione dei suoi calcoli astronomici, ma dalla rozza e scorretta lingua latina adoperata nei suoi scritti, si è ipotizzato che fosse un autodidatta molto dotato in astronomia. Il suo nome è legato alla sua opera più conosciuta, l’Almanacco Perpetuo, con le famose tavole, scritta nel 1587, che ha avuto moltissime edizioni  ristampate nel corso dei secoli. Dopo la morte di Rutilio, l’Almanacco fu ritoccato da molti altri, tra cui Ottavio Beltrano, con lo scopo di aggiornarlo.

Rutilio Benincasa è noto per le tavole numeriche a lui attribuite, attraverso le quali, secondo la credenza popolare, sarebbe possibile prevedere l’uscita dei numeri al gioco del lotto.

Per consultare tutte le 19 Tavole, scoprire come funzionano e ottenere i numeri da giocare “a colpo” puoi scaricare qui e consultare il nostro pratico Manuale del Metodo Benincasa.


Ti potrebbero interessare anche: