Ultima Estrazione del Lotto


In questa pagina puoi consultare i numeri dell’ ultima estrazione del Lotto e il Simbolotto.

Confronta i numeri vincenti con la tua giocata e controlla se hai vinto! Puoi consultare anche le estrazioni del Lotto precedenti nell’archivio aggiornato in tempo reale di tutte le ruote del Lotto e le pagine dedicate ai numeri ritardatari e alle nostre previsioni.

Scopri se la tua giocata è vincente!

Estrazioni del Lotto
di martedì 29/11/2022
Bari
30
62
81
31
71
Cagliari
83
15
57
9
26
Firenze
37
77
12
59
79
Genova
68
67
32
84
75
Milano
74
10
8
72
62
Napoli
36
20
68
46
71
Palermo
61
46
40
69
81
Roma
49
71
57
73
61
Torino
23
52
5
17
27
Venezia
50
5
1
62
35
Nazionale
37
51
74
63
20

Commento: il capolista assoluto del Lotto è il numero 59 sulla ruota di Milano. L’attuale numero al comando della classifica dei ritardatari del Lotto, è assente da 149 concorsi. Per le serie classiche, uscite nell’estrazione del Lotto di stasera, segnaliamo: il Terno 31-71-81 in cadenza 1 sulla ruota Bari.

Simbolotto: i simboli dell’estrazione di oggi, martedì 29/11/2022, abbinati alle giocate sulla Ruota di Torino, sono stati:

SIMBOLOTTO (TO) 12-SOLDATO 5-MANO 4-MAIALE 29-DIAMANTE 11-TOPI

12-Soldato
5-Mano
4-Maiale
29-Diamante
11-Topi

Ricorda che per riscuotere una vincita hai 60 giorni di tempo dalla pubblicazione dei numeri nel Bollettino Ufficiale che trovi affisso in ricevitoria.

Nessuna responsabilità per errori od omissioni. Verificate sempre i Bollettini Ufficiali sul sito web www.agenziadoganemonopoli.gov.it

Nota: Nel gioco del Lotto si utilizzano i numeri da 1 a 90 e consiste nel pronosticare l’uscita di un numero (estratto), di un numero specificando la relativa successione ordinale di primo, secondo, terzo, quarto o quinto estratto (estratto determinato), di due numeri (ambo), di tre numeri (terno), di quattro numeri (quaterna) o di cinque numeri (cinquina) su una singola ruota o su tutte e dieci le ruote o sulla ruota nazionale. Su ogni schedina possono, al massimo, essere indicati 10 numeri.


Ti potrebbero interessare anche:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 1 =